aeroponica

 

Tecnica di coltivazione altamente innovativa, rappresenta un sistema di coltivazione “fuori suolo” con le radici delle piante sospese in aria. Le piante vengono alimentate tramite una soluzione salina che, riducendo l’utilizzo dei fertilizzanti tradizionali, diminuisce la presenza di nitrati e metalli pesanti, che causano l’inquinamento delle acque sotterranee e del suolo. Inoltre essendo un sistema a ciclo chiuso, consente il riutilizzo dell’acqua di irrigazione.

 

 

Vantaggi:

  • drastica riduzione di utilizzo di acqua per l’irrigazione in agricoltura
  • protezione dei terreni da un eccessivo sfruttamento da agricoltura intensiva
  • protezione delle acque sotterranee e delle falde acquifere
  • sensibile riduzione nell’utilizzo di nitrati e di fertilizzanti chimici tradizionali
  • garanzia di una produzione a ciclo continuo e tutelata dagli agenti atmosferici esterni