aree interessate

Quali sono i problemi dei due territori e gli obiettivi specifici reali del progetto?

  • L’utilizzo frequente dei trattamenti chimici
  • La minaccia della desertificazione delle terre aride ( risorse idrauliche rare)
  • Lo sfruttamento delle terre per le colture intensive
  • Problemi comuni tra la Sicilia e la Tunisia nel settore agricolo
  • Difficoltà di riciclaggio della materia plastica utilizzata per coprire le serre tradizionali  ( le serre aeroponiche sono ricoperte da policarbonato)
  • Serre tradizionali caratterizzate da tecniche agricole attuali non molto rispettose    dell’ambiente (l’utilizzo di concimi dannosi per la salute dei consumatori)
  • Le colture sotto serra hanno un impatto (estetico) sul paesaggio costiero, poichè le serre si  trovano generalmente lungo la costa  mediterranea


Obiettivi specifici reali

La coltura aeroponica permetterà:

  • Il ridotto utilizzo di prodotti chimici (nitrati e metalli pesanti) che causano l’inquinamento delle falde acquifere.
  • La riduzione dello « stress » a cui sono sottoposti i terreni a causa dell’agricoltura intensiva ( la tecnica aeroponica è una tecnica che si sviluppa fuori suolo)
  • Preservare la vita dell’ambiente riducendo l’utilizzo delle acque d’irrigazione e dei prodotti chimici nella serricultura, e la protezione del suolo e delle risorse idrauliche
  • Formazione del personale nel settore agricolo
  • Miglioramento della competitività dei prodotti sui mercati internazionali.
  • Diffusione delle nuove tecnologie attraverso l’alta produttività nel rispetto dell’ambiente.